HOME

 Newsletter


       


 Contatti





Acconsento al trattamento dei dati personali D.lgs. 196 30/6/03


 Esponi





Sfoglia


Acconsento al trattamento dei dati personali D.lgs. 196 30/6/03  




ART G.A.P. GALLERY
Modern & Contemporary Art
Via San Francesco a Ripa, 105/a
00153 - Roma - RM
Tel: 06.9360201
Fax: +391782742871
E-mail:
P. Iva 11254831008

eventi in corso

09 febbraio 2020 | eventi in corso

GENESI, personale di Natalia Mancini, sabato 15 febbraio

Da sabato 15  a venerdì 21 febbraio, presso la Galleria ART G.A.P., in Via San Francesco a Ripa 105/a, Roma, GENESI, personale di Natalia Mancini a cura di Beatrice Luzi. 

 

TIPOLOGIA: Mostra personale

INAUGURAZIONE: sabato 15 febbraio 2020 ore 18.30

DATE: da sabato 15 a venerdì 21 febbraio 2020 

LUOGO: ART G.A.P. Gallery (ROMA)

CURATORE: Beatrice Luzi

ARTISTA: Natalia Mancini

La galleria Art Gap è lieta di accogliere, dal 15 al 21 febbraio 2020, la mostra personale, GENESI di Natalia Mancini a cura di Beatrice Luzi. La rassegna verrà inaugurata il 15 febbraio 2020 alle ore 18:30.

Come insegna la storia della pittura, la scelta di superare la rappresentazione del dato reale non è indolore. Nel voler conferire una speciale densità sintattica e semantica a ogni dettaglio formale (compositivo, segnico, cromatico), l’astrazione risponde a un’esigenza di sintesi estetica ed esistenziale senza compromessi. La scelta è ancor più coraggiosa quando avviene in solitaria, fuori dalle accademie e dai circoli ufficiali, alimentata soltanto dal talento, dalla sensibilità e dall’attitudine a far confluire nell’espressione artistica ogni spunto offerto dall’esperienza.

 

 Natalia Mancini è una pittrice affermata ma è anche una matematica, capace di riflettere, nelle sue visioni ascensionali, il rigore metodologico della ricerca di una misura dell’armonia. La mostra si propone di indagare questo processo attraverso le avventure cromatiche e avvolgenti di grandi tele e le delicate riflessioni pittoriche su piccolo formato. Dall’elaborazione di ardite architetture biomorfe, l’autrice approda a suggestivi vapori di luce-colore in cui il segno è contenuto e avvolto dall’atmosfera. Eppure, questo processo di smaterializzazione non è inesorabile, non rinuncia all’intervento gestuale, anzi, lo sublima, modulandolo con una tecnica sapiente. Scrive Henri Focillon: "Il gesto che crea esercita un'azione continua sulla vita interiore. La mano sottrae l'atto di toccare alla sua passività ricettiva, lo organizza per l'esperienza e per l'azione. Insegna all'uomo a dominare l'estensione, il peso, la densità, il numero. Nel creare un universo inedito, lascia ovunque la propria impronta".

Nella costante tensione tra esplosione creativa e misura dell’armonia, la pittura di Natalia Mancini narra un’inedita e personale genesi della forma, lasciando immaginare a noi la sua potenziale, inaspettata evoluzione.

 

Beatrice Luzi

 

Esposizioni personali e collettive

  • 6 Settembre 2019 Performance Spettacolo "Tu Lo sai dove cresce l'Alloro?", con la compagnia teatrale "Fritto Mistico", spettacolo teatrale con interventi pittorici estemporanei, Monte Porzio Catone.
  • 6-9 Giugno 2019, collettiva con i "100 Pittori di Via Margutta" di Roma, via Margutta, Roma.
  • 9-16 Novembre 2018, "Sensazioni di Infinito", collettiva internazionale, Pocket Art Studio, via della Reginella 11, Roma, a cura di MEGART e di Marica Petti.
  • 13-28 Ottobre 2018, personale "La vibrazione della Luce", Palazzo Sforza Cesarini, Genzano di Roma.
  • 3-14 Settembre 2018, "Light Blue", Rassegna d'Arte Contemporanea, Villa Sarsina, Anzio, a cura del gruppo di artisti Terre Incognite.
  • 20 Dicembre 2017, Spettacolo teatrale "La danza della Musica", scritto e diretto da Marina Dore, compagnia del Teatro Stabile del Liceo Scientifico Statale Teresa Gullace Talotta di Roma, liberamente ispirato alle mie opere.
  • 15-16-17 Dicembre 2017, REDS, Rassegna d'Arte Contemporanea, Tinello Borghese, Montecompatri.
  • 1 Dicembre 2017, "Visions of Light: colori di suoni e parole", evento performativo fra letteratura, pittura e musica, con Alessandra Caputo, Patrizia Bernardini e Valentino R. Puccio al Mangiaparole, libreria caffè, Roma.
  • 14-21 Ottobre 2017, esposizione collettiva "Present & Future-Just across the street", MACRO Testaccio, Spazio Factory La Pelanda, patrocinata dal Comune di Roma e da AMACI, a cura di Marta Michelacci.
  • 1 Ottobre 2017, nell'ambito di "Cantine aperte nel Lazio", esposizione di alcune opere presso la Tenuta Le Quinte del Comune di Montecompatri.
  • 24-25 Giugno 2017, esposizione collettiva con i "100 Pittori di Via Margutta", Comune di  Montec0mpatri.
  • 27 Maggio - 23 Luglio 2017, B.I.ARTE.N. Biennale Internazionale dei Castelli Romani, Palazzo Ruspoli, Nemi
  • 21 Aprile - 1 Maggio 2017, personale "Tra la Luce e la Musica", Comune di Monte Porzio Catone.
  • 4 - 5 Marzo 2017, collettiva "Il cadavere Squisito", TAG Tevere Art Gallery, Roma.
  • 20-27 Gennaio 2017, "Visions of Light: colori di suoni e parole", evento performativo fra letteratura, pittura e musica, nel contesto della personale "Visions of Light".
  • 13-15 Gennaio 2017, esposizione nel foyer del teatro Le Sedie, Labaro, e cura di parte della scenografia dello spettacolo in scena "M" di Alessandra Caputo.
  • 8 Gennaio 2017, "Madri Buone Madri Cattive", evento performativo nella galleria-atelier Polmone Pulsante con il collettivo "Cromosoma xxx", Roma.
  • 17 Dicembre 2016-16 Febbraio 2017, personale "Visions of Light", a cura di Giuseppe Ussani d'Escobar, River Palace Hotel, Roma.
  • 4 Dicembre 2016, "Orantes, Riti di Luce", evento performativo nella galleria-atelier Polmone Pulsante con il collettivo "Cromosoma xxx", Roma.

Formazione:

  • 2019 Workshop di pittura iperrealista con il maestro Antonio Castellò Avilleira, 25 ore
    • 2019 Workshop di ritratto a olio “Alla Prima” con la pittrice russa Nastasya Voskoboynikova presso le sale del Centro Russo di Scienza e Cultura
    • 2019 Workshop di disegno e pittura figurativa presso la Barcelona Academy of Art, 150 ore
    • 2005-2007 Frequentazione dell’atelier del pittore di fama internazionale Salvatore Provino
    • 1999-2009 Frequentazione della Scuola Libera del Nudo presso l’atelier e scuola “La Porta   Blu”
    • 1998-2000 Corso di Pittura presso la scuola “La Porta Blu”

 


sviluppo e realizzazione grafica a cura di Raffaele Verna