HOME

 Newsletter


       


 Contatti





Acconsento al trattamento dei dati personali D.lgs. 196 30/6/03


 Esponi





Sfoglia


Acconsento al trattamento dei dati personali D.lgs. 196 30/6/03  




ART G.A.P. GALLERY
Modern & Contemporary Art
Via San Francesco a Ripa, 105/a
00153 - Roma - RM
Tel: 06.9360201
Fax: +391782742871
E-mail:
P. Iva 11254831008

Board

 

 

 CECILIA PAOLINI »

Nasce a Roma nel 1980, frequenta il Liceo Classico Sperimentale "B. Russell" e nel 2004 si laurea con lode in Lettere, indirizzo storico-artistico, presso l’"Università La Sapienza" di Roma. Dopo aver ottenuto il tesserino da giornalista lavorando come news editor per la casa editrice "Play Press Publishing", ottiene l’ammissione alla Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte Medievale e Moderna presso l’"Università La Sapienza" diplomandosi in corso e con lode con una tesi in Museografia. Dopo aver lavorato come Art Ambassador presso la Galleria "Artitalia" (sia nella sede di Roma che in quella di Venezia) fonda l’"Associazione Culturale G.A.P." con il preciso intento di sostenere la conoscenza dell’arte attraverso una divulgazione equa e capillare dell’identità culturale contemporanea. Ha curato mostre per enti istituzionali, tra cui il Ministero dell’Interno, e per organismi privati, quali l’EUR S.p.A. per cui è stata anche consulente per la conservazione del patrimonio scultoreo. Dal 2009 è membro di ICOM (International Council of Museums) di cui è diventata segretario del comitato del Lazio. Nel 2011 è stata nominata Consulente storico-artistico per la selezione dei dipinti di XIX - XX sec. della mostra "Grande Napoli Arte", presso Castel Nuovo (Maschio Angioino) di Napoli e Consulente conservatore per la quadreria del XVI - XVIII sec. per il Complesso Monumentale di San Francesco d’Assisi a Ripa di Roma. Nel 2014 pubblica, per la Silvana Editoriale, il volume "Rubens - Il ritratto dell'Arciduca Alberto VII" e ne cura la presentazione presso la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme a Roma. Nell'autunno del 2014 si occuperà dell'esposizione dell'opera, recentemente ritovata a Roma, presso il Museo "Hallie Ford" di Salem (U.S.A.). Si occupa della didattica storico-artistica per i corsi post universitari organizzati dall’ART G.A.P., della curatela degli artisti contemporanei e delle valutazioni storico-artistiche di beni culturali antichi e moderni, essendo perito CTU presso il Tribunale di Velletri. 


 DANIELA SEMPREBENE »

Laureata in lettere con indirizzo storico artistico presso l'Università "La Sapienza" di Roma, con una tesi triennale su Angelo Caroselli, ottiene la Laurea Specialistica presso lo stesso Ateneo con una tesi su Salvator Rosa. Si dedica allo studio del '600 romano, approfondendo il profilo sociale nella Roma del dissenso e analizzando in particolare, il percorso pittorico di Angelo Caroselli, a cui dedica una importante monografia edita da Gangemi nel 2011, la cui prefazione è curata dall'indimenticato amico Maurizio Marini. Giornalista pubblicista dal 1987, è stata responsabile del settore "interviste" e capo ufficio stampa del "Bollettino Telematico dell'Arte", ruolo che le ha permesso di intervistare molti artisti come Sergio Lombardo e Fernando Maria Paonessa. Tra il 2006 e il 2008 ha editato, insieme ad altri storici dell'arte coordinati da Elisa Debenedetti, la pubblicazione edita in tre volumi "Architetti e ingegneri a confronto: l'immagine di Roma fra Clemente XIII e Pio VII (Roma, 2006-08, Bonsignori). Nel 1997 è stata co-curatore della mostra "I 700 anni del Principato di Monaco" presso il Museo del Vittoriano di Roma, partecipando anche alla stesura del relativo catalogo. Nel 2013 ha curato la personale del pittore Luigi Cervone presso il Museo di Scultura Antica "Villa Vecchia - Villa Doria Pamphilj" di Roma. 


 FEDERICA DAL FORNO »

Consegue la maturità classica presso il Liceo Scipione Maffei di Verona ed una seconda maturità artistica presso il Liceo Artistico Umberto Boccioni della medesima città. Nel 2007 si laurea con lode in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze con una tesi di ricerca storico-scientifica sul restauro della ceroplastica antica, affiancato da un nuovo utilizzo dell’analisi tomografica, che verrà pubblicata nel 2009 dalla più importante Casa Editrice in materia, la Nardini Editore, quale titolo di apertura della nuova collana "Arte e Restauro @nteprima". Nel 2008 consegue il diploma triennale di Tecnico di Restauro presso detta Accademia. Dal 2009 è consulente per la musealizzazione presso l’Ufficio Storico Interforze della Difesa e CISM (Commissione Italiana di Storia Militare). Per l’Ente Difesa esegue monitoraggi delle condizioni ambientali dei Musei Militari e dello stato di conservazione dei cimeli in essi contenuti, progetta allestimenti consoni alla corretta fruizione ed alla conservazione del materiale storico. Già studiosa di Storia della Medicina e Storia dell’Anatomia, si dedica alla Storia della Medicina Militare, nonché dei cimeli militari in genere, prestando la propria competenza per conferenze e congressi istituzionali. Partecipa quale relatore ai più importanti Saloni del Restauro e dei Beni Culturali d’Italia con argomenti riguardanti sia la ceroplastica antica, sia i cimeli militari. Consegue un Corso di Alta Specializzazione teorico-tecnica per il restauro scientifico, curato dai ricercatori e tecnici del Cesmar 7, ente stimato a livello internazionale nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie per il restauro. Pioniera nello studio dell’indagine tomografica applicata ai Beni Culturali, nel 2014 è docente presso il Corso post-laurea di Perfezionamento in Paleoradiologia della Facoltà di Medicina Sperimentale e Clinica di Firenze, tenendo lezioni inerenti i propri studi sui dati forniti da Radiografia e TC. Nello stesso anno diviene membro del Comitato ristretto incaricato dell'allestimento museale del Museo della Fanteria in Roma, allestimento dedicato alla Prima Guerra Mondiale e promosso dallo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano. Nel febbraio 2015 assume l'incarico di curatore della mostra titolata "Bollettino 1268 - Il confine di carta" che, oltre ad importanti Patrocini e collaborazioni, ottiene l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. Di questa esposizione, è autrice dei numerosi scritti didattici, infine raccolti in un testo edito dalla Rodorigo Editore. Attualmente opera in qualità di curatore, conservatore, ricercatore e restauratore scientifico, perito d’arte, docente di diagnostica applicata ai beni culturali, anatomia artistica e tecniche pittoriche.


 TAMARA FOLLESA »

Si diploma al Liceo Artistico "Foiso Fois di Cagliari" e nel 2008 si laurea in Pittura e Storia dell'Arte all'Accademia di Belle Arti "Mario Sironi" di Sassari. Successivamente si specializza a Roma presso la Scuola di Formazione dell'Associazione G.A.P. con due Master post-lauream : nel 2012 il Master di I° Livello come "Curatore d'Arte ed EventiCulturali " e nel 2013 il Master di II° Livello in "Attribuzioni & Valutazioni d'Arte"; attualmente sta conseguendo la seconda Laurea presso la Facoltà di Beni Culturali di Cagliari con l'indirizzo storico-artistico. Perito d'arte attributista, iscritta al Tribunale di Cagliari nell’Albo dei Consulenti Tecnici con specializzazione in Arte Moderna, Contemporanea e Antiquariato, si occupa del riconoscimento dell'autenticità artistica di opere d'arte di pregio, per perizie, stime, inventari, divisioni ereditarie e transazione di manufatti artistici. Si è occupata della stesura di expertise storico-artistici e perizie di accertamento tecnico-economico di opere tra cui Picasso, Burri, Tiziano, Bassano, Bronzino, Malaspina, Purificato, Testa, Guttuso, Mirò, Rotella, Severini, Arnold curando inoltre collezioni patrimoniali appartenenti a dimore storiche. Opera come curatore indipendente, gestendo gli artisti selezionati in un percorso che possa al meglio valorizzarne la produzione artistica, occupandosi della stesura di pubblicazioni, cataloghi e testi critici sino all'organizzazione e la pianificazione di mostre ed eventi culturali d'arte presso gallerie private o spazi istituzionali. Parallelamente a queste attività lavora nell'ambito della decorazione d'interni ed esterni, collaborando con le amministrazioni comunali e primari studi d’architettura, spaziando dai restauri storici alle progettazioni classiche fino alla realizzazione di soluzioni artistiche contemporanee. Infine, presta la sua professionalità nell'insegnamento di discipline artistiche per conto di istituzioni pubbliche e private.


sviluppo e realizzazione grafica a cura di Raffaele Verna