HOME

 Newsletter


       


 Contatti





Acconsento al trattamento dei dati personali D.lgs. 196 30/6/03


 Esponi





Sfoglia


Acconsento al trattamento dei dati personali D.lgs. 196 30/6/03  




ART G.A.P. GALLERY
Modern & Contemporary Art
Via San Francesco a Ripa, 105/a
00153 - Roma - RM
Tel: 06.9360201
Fax: +391782742871
E-mail:
P. Iva 11254831008

FluoArTherapy Workshop

FLUORARTHERAPY 


Il Progetto “FluoArTherapy Workshop”nasce dall'esigenza di unire un laboratorio Artistico ad uno Arteterapeutico con l'ausilio di colori aumentati e 3D al fine di sperimentare una forma di espressione nuova, divertente, coinvolgente e creativa.

Dallo studio del colore alla forma attraverso l'uso dei materiali come la tempera, i pennarelli, i gessi, le tempere, si arriva attraverso una breve meditazione e il rilassamento ad un'espressione assolutamente nuova e sorprendente.

 

Nella prima lezione/Arteterapia si toccherà la parte simbolica e personale evidenziando quali sono le nostre guide istintive e autentiche,cosa che darà al lavoro un particolare andamento teso alla comprensione delle nostre urgenze di crescita personale ed è chiamata in termine tecnico :

MEDITATION ART.

Parte dal presupposto che per aiutare il nostro modo di vivere e agire si puo’ attraverso l’Arte, tramite il superconscio, che viene definito quel particolare funzionamento del cervello in cui abbiamo delle intuizioni,siamo connessi, a parte le credenze religiose, a “Dio” o a quel particolare senso di sapere superiore, accedere al nostro subconscio, capirne I punti deboli come I pattern, i traumi,anche piccoli, che abbiamo dimenticato,le credenze,gli automatismi e con la mente conscia poi modificarli e trasformarli in qualcossa di utile per noi oppure anche prenderne coscienza e accoglierli.

 

La prima parte vedrà i partecipanti immergersi in una meditazione guidata con l'aiuto di Flares, la creatura spaziale che utilizza nuovissime tecniche di accesso al proprio “sapere nascosto” lasciando che si formino in essi immagini, colori, suoni,parole,numeri e quant'altro.

 

Questo esercizio serve ad aprire la mente a quello che chiamiamo il Subconscio facendolo comunicare con il Superconscio.

 

Questa esperienza "Sciamanica"serve a stimolare la parte destra del cervello,quella dell'immaginazione laddove la maggiorparte del nostro tempo è impiegato ad utilizzare la parte sinistra,quella conscia,organizzativa e ingegneristica della nostra vita contemporanea.E non solo. Affioreranno interessanti informazioni che potranno essere interpretate individualmente come punti di forza o su cui “lavorare”individualmente per una buona e salutare crescita personale.

Tutta la seconda parte dell'esperienza avverrà al buio illuminato solo dalle lampade Fluorescenti che consegneranno all'esperienza una forma e una sensazione espansiva e terapeutica a scelta per i partecipanti.La lampada aiuterebbe semplicemente ad avere un’esperienza piu’ “aumentata” ed avere un contatto nuovo con il colore.

Attraverso la respirazione cosciente,tecnica mutuata dallo Yoga,la corretta postura, e il lasciare andare, si avrà un'esperienza che permetterà di osservare con precisione la parte piu' istintuale di se, quella simbolica e per finire quella di urgenza nel liberare immagini che poi verranno prese a soggetto dai presenti nell'attuazione del lavoro pittorico.

 

Nella seconda lezione chiamata “MANIFESTATION ART” si potrà lavorare con i ritagli di immagini prese da riviste selezionate di Arte e Fotografia come ispirazione o ricalco per lavorare su supporti in plexiglass e creare dei lavori pittorici basati sulla scelta di immagini raccolte istintivamente tra quelle fornite dal “Laboratorio di Flares”.

L’esperienza garantisce una focalizzazione su bisogni individuali e promuove la creazione di importanti linee guida per avere piu’ chiarezza sui progetti con cui vale la pena di lavorare nello spettro della ricerca personale,l’allineamento verso I propri obbiettivi ed infine l’uso della tecnica di visualizzazione che permette di farsi aiutare sul percorso di finalizzazione e realizzazione effettiva di particolari e individuali obbiettivi personali.

 

Nella terza lezione si potranno osservare le opere con occhiali 3D che metteranno in risalto alcune forme piuttosto che altre.

Lavoreremo anche su un altro esercizio col colore fluorescente che si incentra sul lasciare andare via lo stress.Tale tecnica si chiama “MANDALA ART” ed ha origine in India ma è presente in molte culture nel mondo. Il suo significato è “cerchio”. Viene utilizzato sia per la meditazione che per essere colorato focalizzandosi su colori scelti per lavorare sullo stress e verrà anche creato dai partecipanti secondo una sua particolare scelta.

 

Nella quarta lezione si lavorerà sul tema delle PAROLE. Si potrà affrontare il tema delle Affermazioni che poi verranno mano mano dipinte su grandi fogli di carta o su tela e assemblate come tema dell’opera. Si potrà lavorare anche su piccoli cartoncini da tenere con se per ricordare l’affermazione scelta.Questo tipo di esercizio Arteterapeutico chiamato “AFFIRMATION ART” aiuta in particolar modo,attraverso l’aiuto di una focalizzazione sull’avere delle precise motivazioni o punti di forza da tenere bene a mente come linee guida.Al termine si potranno fotografare le opere, modificarne o amplificarne i colori al computer ed infine stamparle per portarle via con se.

 

Ad ogni lezione oltre alla tecnica che mano mano prenderà una sua forma autoriale e personale si fa precedere una specifica focalizzazione attraverso la meditazione.

 

Tutti I materiali saranno forniti dal Laboratorio.

Ogni lezione ha la durata di 1,30 minuti, o al massimo 2 ore.

Il costo per le 4 lezioni sarà di € 150 a persona.

Il Laboratorio si terrà presso la Galleria “Art G.A.P” in Via S.Francesco a Ripa 105/a alle ore 18.00 ogni Lunedi’ dal 2 settembre 2019.

______________________________

 

Anna Bastoni vive e lavora tra Roma e Berlino. Dal ’96 interpreta Performances in collaborazione con artisti Internazionali.„Dorme " di Eros Puglielli.-"Il Pranzo Onirico"(53 Festival del Cinema di Venezia–Premio "UCCA”,“Premio Fedic“ Miglior Corto dell'Anno,Nomination David Donatello.)“Teatro Estremo Kitonb”con Hal Yamanouchi, Performance Museo Pietrarsa,Napoli-RAI.“ Il Gabbiano” con “Vite3”- “Almadromestica"Regia,Scrittura “Casa della Follia“con DromeMagazine e O.S.I. Pigneto,Roma- “Silence Theatre Company „ : International Alacati Theatre Festival, International Festival Kiev, Festival Internationale de la Sibiu, International Theatre Festival,Tyumen- “Performance di Franco Losvizzero: “L’anno del Coniglio Bianco”: Video Performance: “Girogirotondo“ e “Cabal“ ad „Apocalipse Wow!"Macro Future,Testaccio,Premio Celeste,Roma 2010, „Box Festival" Teatro Vascello”- VideoArt:“Circolow/Circonudo"di Basile’/Losvizzero,RIParte,Roma-“Il Giardino dell’Eden,11.11.11",Orto Botanico, Roma,Biennale in Transito 2012 -“Colazione sull'Erba”:54 Venezia Biennale, Sala Nervi To.- „Fat-Zer“:”Fatzer Kurzfilmkino", Berlin,"Volksbühne Theater- Video "The Garden of Eden"Orto Botanico,Roma,Biennale Penne-“Corpus Trip” di Luca Donnini: Barcellona, Madrid, Londra, Parigi, Berlino, Poznan, Stoccolma, Malmo, Amsterdam.“The Lovers" Festival, Mind Pirates,Berlin 2013,"Meccanimus“ Maam"Roma,Francesca Fini 2014.Dal 2015 cura e produce un Plot di Conceptual Art in collaborazione con Artisti del Nordeuropa (Finlandia, Islanda, Svezia, Danimarca) dal titolo“Northern Lights” oltre a condurre Residency Artistiche all’interno di un programma di collaborazione con partecipanti da Russia, Siberia, Messico, Brasile, Equador, Stati Uniti, Iran, Irlanda. Produce e realizza la Performance “Lights of me”(Level Art Exhibition 2016,Roma) e collabora con il gruppo di lavoro Iocero (2014/18),Collettivo di diffusione di Videogames e tecnologia Vintage.Partecipa alla Conferenza al Museo MACRO ASILO “Terraformare Terra con il suo lavoro Performativo che vede Flares, la Creatura Spaziale, parlare di nuove Tecnologia atte a migliorare lo stato Psico-Fisico dell’Essere Umano nella nuova Dimensione. Dal 2016 ad oggi lavora al Progetto Plexlife e crea la “FluoArTherapy” che abbina la pittura Fluo alla Meditazione con tecniche di Arteterapia mutuate da ricerche come Educatore in Laboratori aperti ad Artisti professionisti e pittori diversamente abili in Integrazione presso strutture Pubbliche e Private. Attualmente sta concludendo la sua formazione con l’innovativa Terapia Multisistemica per bambini Autistici e preparando un lavoro Performativo in collaborazione col gruppo O.S.I. sul tema della “Noosfera”presso il Museo MACRO di Roma.


sviluppo e realizzazione grafica a cura di Raffaele Verna